Il Commodore 64 compie 30 anni

Sono passati appena (o già) 30 anni dal primo vero computer di massa (soprattutto per l’Italia). La ricorrenza è per la sua data di vendita (agosto 1982), che per l’Italia in realtà diventa l’anno successivo.

Rimane nei ricordi di un’intera generazione, ma rimane anche nella storia visto che è stato il computerpiù venduto al mondo, record che si trova anche nel Guinness dei primati. Nel 1986 furono venduti più di 10 milioni di esemplari in tutto il mondo. Fu commercializzato fino al 1993, quando le unità vendute furono appena 700 mila. In totale ne sono stati venduti nel mondo oltre 17 milioni di esemplari: record che con tutta probabilità non verrà mai più superato (la natura degli attuali computer, assemblati diversamente a seconda delle esigenze dell’utente, rende praticamente impossibile ripetere un’impresa simile).

Dal punto di vista del Sistema Operativo era sicuramente limitato, se compato a quelli di oggi, ma era sufficiente flessibile e comunque includeva un interpre di un linguaggio di programmazione di alto livello (il Basic). Va inoltre ricordato che negli anni successivi venne introdotto il sistema operativo GEOS, dotato di una vera e propria interfaccia grafica.

Questo post è stato visto 1427 volte!

Facebooktwittergoogle_pluslinkedinmail
Posted on agosto 2, 2012 at 6:12 am by amauro · Permalink
In: Generale