Intel Management Engine

L’Intel Management Engine (IME o anche semplicemente ME) è un processore dedicato ed indipendente che si occupa di gestire le il sistema fisico.

L’Intel Management Engine è un sistema completo con processore x86, RAM e ROM installato all’interno di ogni chipset Intel venduto dal 2008 in poi.

Il sistema Management Engine non deve essere confuso con la tecnologia Intel AMT. AMT è basata su ME, ma disponibile solo sui processori con funzionalità vPro e permette la gestione remota di un sistema, incluse le operazioni di installazione di un sistema operativo. ME è comunque presente in tutti i sistemi Intel dal 2008 in poi, e quindi non solo quelli con la funzione vPro. ME rientra quindi nelle varie funzioni di gestione dell’hardware (a tale proposito vedere questo post).

Notare che vPro può essere disabilitato dal BIOS, ma non è altrettanto semplice disabilitare ME! In alcuni casi è almeno possibile gestire la password di protezione o poche altre funzionalità:
Inizialmente era basato su un sistema ARC core, con sistema operativo ThreadX RTOS di Express Logic. A partire da ME 11, però il sistema è basato sul processore Intel Quark x86-based 32-bit CPU, memorizzato in una partizione dell’SPI flash, utilizzando come filesyste l’Embedded Flash File System (EFFS).Il sistema operativo utilizzato è un versione minimale e ridotta di MINIX 3.

Fino ai processori Intel con architettura Nehalem processors, il sistema ME era integrato nel northbridge, seguendo il layout del Memory Controller Hub (MCH) layout. Ma nelle nuove architetture (Intel 5 Series e successive), ME è includo direttamente nel Platform Controller Hub (PCH)

 

 

Questo post è stato visto 426 volte!

Posted on gennaio 2, 2018 at 9:25 am by amauro · Permalink
In: Generale

Leave a Reply