Nuovi iPhone: 5S e 5C

Dopo il già annunciato e noto iOS 7, ora è il turno dei nuovo modelli di iPhone che confermano il rumor relativo alla versione a basso costo: il modello 5C (core o color?) andrà in diretto contrasto con i modelli più vecchi, decretando di fatto il crollo di valore degli stessi e la fine della politica di vendita dei modelli inferiori a prezzi inferiori.

Tralasciando le novità cromatiche (la versione oro del 5S mi sembra un po’ da tamarro… ma vabbé ci può anche stare) vediamo invece le novità.

iPhone 5S

Il nuovo iPhone 5S ha un processore a A7 64 bit (non viene citato a quanti core e con quali caratteristiche di GPU). Mi verrebbe da dire: perché? o con quali benefici? Ma tant’è che questa è una delle decantate novità.Si parla di un aumento del 40% le performance della CPU e del 56% quelle grafiche… ma poi bisognerebbe vedere veri e propri benchmark.

L’aspetto estetico invece (colori a parte) è praticamente lo stesso del 5… e ci mancherebbe visto che cambiare tutte le custodie sarebbe un po’ esagerato :)

Interessante e potenzialmente innovativa la scelta del lettore di impronte digitali (Touch ID) posizionato sul tasto home (ma non doveva sparire?): finalmente un modo (forse) sicuro di lockare il proprio smartphone. Bisognerà vedere se sarà anche veloce e preciso.

Curioso il coprocessore di movimento M7 che raccoglie i dati forniti da accelerometro, giroscopio e bussola per alleggerire parte del lavoro del chip A7 e migliorare l’efficienza energetica. Il coprocessore di movimento M7 misura costantemente i dati di movimento dell’utente, persino quando il dispositivo è in standby, e preserva la batteria per il contapassi o altre app di fitness che utilizzano l’accelerometro tutto il giorno. Ma non era meglio metterlo in un iWatch o un iPod mini?

Almeno non vi sono aumenti di prezzo, come era successo invece in precenza… rimane quindi in prodotto in linea (anche come costi) con altri top gamma.

iPhone 5C

Il modello 5C porta in dote un chip A6 la fotocamera iSight da 8MP (stessa risoluzione del 5S?) e un display Retina da 4″ (stessa dimensione del 5S?). Tanto basta per rendere il 4S completamente obsoleto.

Plasticoso e con un design (volutamente?) retrò a ricordare anche i primi modelli. Il prezzo però è ben lontato da renderlo un prodotto entry level o di fascia economica. Forse tra un anno, con un ipotetico modello 6C magari il 5C potrebbe diventare un modello low-cost, ma c’è poco da crederci, visto l’approccio che ha Apple al mercato.

Questo post è stato visto 1682 volte!

Posted on Settembre 12, 2013 at 5:04 pm by amauro · Permalink
In: Apple, Cellulari · Tagged with: