Sistemi Operativi per tablet – WebOS in vendita?

Come è noto HP aveva acquistato WebOS insieme a tutti gli assett di Palm. Doveva rappresentare uno dei nuovi core business del colosso informatico americano, ma così non è stato e i timidi tentativi di entrare nel mondo Smartphone e Tablet Pc con il Pre 3 e il Touch Pad non hanno sortito i risultati auspicati.

Dopo le ipotesi sui possibili acquirenti di WebOS, HP ha scelto di non mettere in pensione anticipata WebOS e di renderlo Open Source. Tuttavia gli analisti, nonostante l’ottimismo ritrovato di HP nel rendere Open Source WebOS, non vedono un futuro roseo per questo sistema operativo che commercialmente varrebbe ora zero.

Ora, secondo alcune indiscrezioni, a fronte di una valutazione che dopo le negative performance sul mercato erano scese fino a qualche centinaio di milioni di dollari, HP avrebbe chiesto per webOS e gli asset di Palm in suo possesso 1,2 miliardi di dollari.

Si tratterebbe, insomma, della stessa cifra pagata da HP nel 2010 per il sistema operativo e il resto di Palm: come se l’anno di delusioni che si sta per chiudere, con trimestrali negative e l’insuccesso di TouchPad e che alla fine hanno portato alla rinuncia al settore tablet e allo sviluppo diretto di WebOS, non fossero mai esistiti.

Questo post è stato visto 3075 volte!

Posted on Gennaio 10, 2012 at 10:23 am by amauro · Permalink
In: OpenSource, Tablet · Tagged with: